“Caffè Shakespeare”. Sabato da Vittorio Veneto una grande novità per il teatro di Sona

Cambio di rotta all’interno della Rassegna culturale Tappeto Rosso, proposta dal Comune di Sona. Lo spettacolo che era previsto per il 9 febbraio è stato annullato per problemi tecnici e viene sostituito da una commedia teatrale che è una novità per il nostro Comune.

La giovane Associazione (E)Vento tra i salici, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Sona, ha deciso di inserire lo spettacolo “Caffè Shakespeare”, tenuto dall’Accademia teatrale Lorenzo Da Ponte, composta da giovani studenti e professionisti attivi nel settore teatrale e cinematografico italiano.

Lo spettacolo si tiene sabato 9 febbraio, alle ore 21, presso il Teatro Parrocchiale di Sona.

La compagnia porterà in scena una sfida impossibile: rappresentare cinque opere di William Shakespeare in meno di 50 minuti. Ne deriva un frenetico ed esilarante viaggio che mette in risalto la potenza della geniale drammaturgia dell’autore da un punto di vista inedito, per non dimenticare mai che anche la più grande tragedia nasconde in fondo un lato tremendamente comico.

L’autore e regista dello spettacolo è Edoardo Fainello. Gli interpreti sono Mattia Zavarise, Marta Gasparini, Francesca Zava, Giulia Donnola, Mirko Bottega, Giacomo Pierobon, Filippo Masocco. I costumi invece sono opera della Sartoria dell’Accademia Da Ponte.

Il costo della serata è di 8 euro per il biglietto intero e 6 euro per il ridotto (ragazzi under 18, anziani over 65, possessori Carta Giovani, membri Associazioni del Comune). È possibile acquistare i biglietti in Teatro dalle 20.30.

Novità di quest’anno la possibilità di prenotare online su Eventbrite i posti a sedere, pagando poi direttamente in cassa la sera stessa dell’evento.

About Agnese Bonetti

Credo che ognuno di noi dovrebbe muoversi attivamente per creare il mondo a cui aspira, facendo un passo dopo l'altro. Questo desiderio per me si è concretizzato con la possibilità di dare nuova vita alla Biblioteca di Sona, facendone un luogo di contaminazione e arricchimento culturale, creando uno spazio di aggregazione per i giovani. Da qualche mese ho anche la fantastica opportunità di lavorare come libera professionista nell’ambito della comunicazione e della grafica, collaborando con realtà come Lino's & Co., 311 Verona e, ovviamente, Il Baco. Sono una sangiorgiana, nata il 13 ottobre 1992.

Related posts