Alpini: giovedì a Lugagnano una serata per celebrare il restauro di un ponte in Albania grazie all’impegno delle Penne Nere

Questa bellissima storia l’abbiamo raccontata anche dalle colonne della nostra rivista.

Dieci alpini del veronese, fra cui Fausto Mazzi, Capogruppo di Lugagnano, nel giugno scorso in Albania hanno ristrutturato il ponte sul fiume Kiri, che era stata inaugurata nel 1995 e realizzata per volere di padre Claudio Liuti, ex cappellano della sezione alpini di Verona, su idea di padre Flavio Cavallini.

Il ponte collega due vallate, permettendo a circa novecento persone di muoversi da una parte all’altra, in una zona in cui gli spostamenti sono alquanto difficili.

Nelle foto Fausto Mazzi e gli altri Alpini in azione sul ponte Kiri.

Con Mazzi in Albania c’erano Umberto Zanon, Fortunato Castaldelli, Ilario Peraro, Luca Cordioli, Fiore Costantini, Ilario Bombieri, Gino Masotto, Aldo Santelli e Giglio Ferrari. Gli alpini hanno pagato di tasca propria il viaggio aereo.

Durante l’intervento i volontari veronesi sono stati ospitati nella colonia di Kir, gestita dalla Congregazione delle Suore Francescane di Cristo Re, dove cenavano e dormivano. I lavori sono stati finanziati dalla sezione alpini di Verona.

Ma come mai si è arrivati a questo progetto? Nel 2015, in occasione del ventesimo anniversario della costruzione dell’opera, gli alpini si erano recati sul ponte e si erano accorti che necessitava di alcuni lavori. Nel 2017, sono poi tornati sul posto, per prendere contatto con le autorità locali e iniziare a pianificare il viaggio, che si è poi svolto, come si diceva, dal 14 al 28 giugno scorso.

L’intervento, molto complesso e faticoso, è consistito nella sistemazione di una parte del passaggio sul ponte e nella risoluzione del problema di un corso d’acqua, immissario del fiume Kiri, che andava a sbattere contro un pilastro di sostegno. Gli alpini hanno anche dato una sistemata all’aspetto della struttura: hanno messo la vernice antiruggine e hanno ridipinto.

La serata per celebrare questa bellissima ed importante operazione si tiene giovedì 29 novembre alle ore 20.30 presso la Baita degli Alpini di Lugagnano, in via Caduti del Lavoro 4.

Alla serata prenderanno parte i volontari che hanno costruito e restaurato il ponte. Vi sarà anche la partecipazione di Suor Bardha e Suor Alessandra, che hanno ospitato gli Alpini in Albania.

Al termine della serata, che gode del patrocinio del Comune di Sona, il Gruppo Alpini offrirà un gustoso piatto a tutti i presenti.

Il Baco da Seta è media partner dell’evento.

.

Related posts