Immagini o ricordi? Cosa resta delle nostre vacanze?

Feste in spiaggia, camminate in montagna, bagni nel mare, giornate al lago, visite di città importanti, borghi storici e capitali. Ovunque siamo stati quest’estate, abbiamo raccontato i momenti vissuti attraverso foto e video condivisi sui social. Abbiamo comunicato ad una cerchia di amici o conoscenti più o meno stretta quanto in questi caldi mesi ci […]

Cosa insegnano le reazioni al dramma di Genova? Una riflessione su Sona

Un ponte altro non è che, per analogia con la nostra realtà locale, una strada da asfaltare, un dosso troppo o troppo poco alto, una casa di accoglienza per immigrati che dovrebbe o non dovrebbe esserci, una raccolta rifiuti che potrebbe essere migliore e che paga il dazio dell’inciviltà, una rotonda che potrebbe essere fatta meglio, una concessione pubblica che potrebbe essere gestita meglio, la richiesta di più vigili  da ergere a difensori dell’incolumità pubblica, un’ambulanza che non arriva in tempo. E chi più ne ha più ne metta.

Mandare cartoline: un rito vintage da non perdere. Buon Ferragosto dal Baco!

E allora oggi usciamo dall’hotel vista mare, dallo chalet in montagna, dal museo che stiamo visitando, dalla sdraio su cui stiamo prendendo il sole di fronte al lago e andiamo a scegliere una cartolina per una persona a noi cara. Sarebbe bello se a Sona, quest’estate, le cassette postali tornassero a riempirsi di piccoli gesti gentili formato 10×15.

L’estate polverosa e senza colori dei perdenti, dimenticati anche nelle strade di Sona

L’estate è gioia, colore, leggerezza e luce se siedi dalla parte giusta del tavolo. Se ti trovi dall’altra parte, diventa facilmente polverosa immagine di cosa possa essere la disperazione. Anche nelle nostre strade.

Elogio delle Parrocchie di Sona, in un’Italia dove un bambino su tre è a rischio povertà

Altro che vacanze, un lusso per il 65% dei bambini del Sud Italia e per il 35% del Nord. Per la metà delle famiglie che non può permettersi di lasciare il luogo dove vive, la difficoltà sta nel far quadrare i conti di tutti i giorni. Figuriamoci gli extra.

Elogio di Glenda e di chi sa costruire fragili passerelle nelle nostre strade e nei nostri paesi

Anche nel nostro Comune, a Sona, esistono realtà di sofferenza vera, di forte disagio, di fatica di vivere. Sono numerose, ben più numerose di quello che possiamo pensare. In alcuni casi sono fatiche evidenti, in altri casi sono sofferenze nascoste. Ma esistono, e segnano profondamente la realtà della comunità nella quale viviamo talvolta inconsapevolmente.

Il nuovo Consiglio comunale di Sona appare geograficamente rappresentato. Gli interrogativi sono altri

Domani verrà ufficialmente costituito il nuovo Consiglio comunale che nel prossimo quinquennio sarà chiamato ad amministrare il Comune di Sona. Nonostante inzialmente la nomina della giunta sia stata fatta “in bianco”, cioè senza le relative deleghe, fatto lecito ma assolutamente insolito, i nomi e le competenze affidate ad Assessori e Consiglieri sono ora noti.

Un’estate senza mondiale a Sona e un appuntamento da prendere (per tempo)

Certo, ora tutti facciamo gli indifferenti, magari tifiamo Islanda per simpatia, o Germania per riverenza sportiva, oppure l’eterno Brasile perché non si può non amare i campioni carioca. Oppure non tifiamo nessuno e guardiamo qualche partita (poche, eh!) con l’indifferenza sonnolenta con la quale assisteremmo ad un torneo di biliardo. E magari l’un l’altro ci confidiamo che, in fondo, non ce ne importa nulla.

Bonus Cultura: opportunità o spreco? Una riflessione da Sona sui giovani e sul futuro di questo Paese

In un Paese dove troppi giovani non vengono stimolati e leggono pochissimo, conoscono così così le lingue straniere, non terminano l’università, si cibano di tv spazzatura e fake news, bivaccano nei centri commerciali, sono costretti ad emigrare per trovare un impiego decente, la “18app” è un’iniziativa lodevole, un’opportunità per molti di aprire la mente, attraverso l’acquisto di un biglietto per una mostra o un concerto, un libro per prepararsi ai test universitari, un romanzo, un ingresso a teatro, la visita di un sito archeologico.

Inizia la maturità: in bocca al lupo ai nostri studenti di Sona. Davanti avete una vita che si apre, siete pronti?

Affrontare l’Esame di Stato ha ancora un senso forte e segna profondamente la nostra vita perché è un’occasione cruciale, in cui siamo chiamati a diventare adulti e a spiccare finalmente il volo, a cercare il nostro posto nel mondo. Prepararsi alla Maturità significa non solo predisporsi a lasciare alle proprie spalle l’edificio enorme e spesso malandato in cui si sono trascorsi cinque anni fondamentali della propria vita, ma soprattutto riflettere sulla direzione da prendere, vagliare le opportunità che il mondo del lavoro o l’università presentano, chiedersi non dove andare ma soprattutto chi diventare.

Ecco perché a Sona la politica ha perso. Una riflessione sulle recenti amministrative

Qui non è in gioco, a nostro parere, l’amministrare bene o meno bene o il fare opposizione bene o meno bene, che è altro discorso e che riguarda l’attività propria di una Giunta e di un Consiglio comunale. Qui si tratta proprio di proposte, di linguaggio, di sapersi porre al centro del dibattito pubblico locale. Cose che a Sona mancano da molti anni. Paradossalmente mentre, invece, negli stessi anni l’attività amministrativa ha saputo dare sicuramente buona prova di sé.

Da Michele a Monia: quel filo spezzato che ora possiamo riannodare. Perché la vita talvolta concede una seconda occasione

Avevamo un filo spezzato, qui a Sona. Un filo che si era spezzato la notte del 25 ottobre 2007, quando Michele Cimichella è scomparso giovanissimo, interrompendo un percorso politico iniziato precocissimo già nel mondo della scuola e poi sfociato a Sona con un impegno forte in Consiglio comunale, con anche un ruolo di Assessore nell’Amministrazione Bonometti.

La normalità del voto di domenica a Sona per il mio figlio speciale

Lentamente qualcosa sta cambiando nella percezione del disabile e sicuramente l’inclusione scolastica ha fatto la sua parte. Ora è il momento di fare un passo avanti. La vera accettazione è capire che sono persone.

Elezioni a Sona: non ha votato un cittadino su due. Quali i motivi e quali i rimedi?

Si potevano intuire i risultati di queste elezioni amministrative già nel cuore della notte di domenica 10 giugno. Poi è arrivata la conferma definitiva alle prime luci dell’alba: il Sindaco uscente Gianluigi Mazzi si riafferma per il secondo mandato con il 57,89% dei consensi. A differenza di cinque anni fa non si va quindi al […]

“Meglio quello di Moletta, di Bonometti o di Mazzi?”, la campagna elettorale a Sona attraverso i risotti

“Però il risotto a San Giorgio in Salici dell’altra sera era migliore di quello di Lugagnano di tre giorni fa”. Così, con queste parole, stamane alcune signore di una certa età commentavano in un bar del territorio la campagna elettorale in corso (e ormai terminata) a Sona.

Obiettivo cinema: Un inno alla politica (non populista) nel film “L’ora più buia”

La speranza è che il film L’ora più buia tracci una strada maestra per tutti coloro che aspirino alla vita politica anche locale, anche a Sona: ciò che conta, per i cittadini elettori, non è solo il programma elettorale (nella sua fattibilità e concretezza), ma il buonsenso, la perseveranza, la fiducia. L’umanità, appunto.

I giovani e la politica a Sona: che siano una forza e non solo una bandiera

Nella nostra società sembra che godano del diritto di parola e di ascolto solo coloro che hanno passato almeno i quarant’anni. Non permettiamo che questi ragazzi diventino quarantenni prima di prenderli in considerazione.

Se i ragazzi di Lugagnano ci ricordano che nessun uomo è un’isola. Riflessioni su un concorso

Il grande poeta John Donne, vissuto a cavallo tra il 1500 ed il 1600, scrive che “Nessun uomo è un’isola, completo in se stesso; ogni uomo è un pezzo del continente, una parte del tutto.”. Una considerazione semplice ma che se considerata nella sua portata ha un impatto formidabile, tanto che lo stesso Hemingway la pone come incipit del suo capolavoro Per chi suona la campana.

Festeggiamo la “Settimana dell’Insegnante” riportando anche a Sona la scuola al centro del progetto educativo

Dal periodo decisivo delle scuole elementari, con quelle che una volta chiamavamo maestre, passando per gli anni della crescita alle scuole medie e arrivando agli anni della formazione alle superiori, per poi passare all’università, gli insegnanti ci hanno accompagnato e ci accompagnano negli anni più importanti della nostra vita, quelli che determinano concretamente le donne e gli uomini che saremo.

Non esiste senso civico senza buon esempio, anche a Sona. Riflessioni su un sondaggio

Le sanzioni indubbiamente servono ma non bastano. E’ più facile escogitare punizioni piuttosto che spendere energie nella pratica quotidiana dell’educazione. Tuttavia per cambiare le cose davvero è necessario modificare la mentalità,  educando al bello, al rispetto dell’ambiente, ad evitare lo spreco delle risorse, alla pratica della gentilezza. Un ottimo modo per sviluppare questi valori nelle nuove generazioni è il coinvolgimento in attività pratiche legate alla propria realtà territoriale (la pulizia del quartiere, per esempio, e il contatto vivo con le istituzioni), insieme magari ai genitori, così che il messaggio venga trasmesso o ravvivato anche in loro.

Un giovane uomo di Lugagnano, l’umiltà e lo stile del nostro agire pubblicamente

Un giovane uomo che abita a Lugagnano, molto attivo nel volontariato, mi spiegava che per i musulmani il bene che si fa per la comunità assume un valore maggiore quando chi ne è l’autore rimane anonimo. Un precetto molto simile a quanto contenuto nel Vangelo di Matteo, dove Gesù insegna che “quando tu fai l’elemosina, non sappia la tua sinistra quel che fa la destra”. Precetti religiosi, ma anche profondamente laici, che devono coinvolgerci tutti anche nel nostro impegno pubblico a Sona.

Metti una serata a parlare di emozioni con il più improbabile dei gruppi. Perché la vita è sempre una sfida

Quello di cui siamo stati partecipi è stato uno di quei piccolissimi, nascosti, invisibili miracoli che, fortunatamente, capita ancora di vivere nelle pieghe delle nostre esistenze sempre irrimediabilmente compresse da cose da fare e da impegni a cui dare corso. Michele ci ha presi per mano e ci ha condotti, tutti quattro, in una dimensione emozionale del tutto slegata dai fardelli con i quali siamo entrati in quella sala. Che ci ha costretto a toglierci dalle spalle.

Pasqua: istruzioni per l’uso e la scoperta di un mondo più lento. Gli auguri del Baco

L’altro giorno ho conosciuto un esperto di “mindfullness”(in breve, una tecnica di attenzione consapevole) che mi spiegava come le tecnologie digitali stiano mettendo alla prova le capacità di resistenza della mente umana in modo esponenziale rispetto alla sua reale potenzialità, e di quanto sia elevato il livello di stress che determina. Per essere più chiaro ha esposto un esempio semplice che fa riflettere e che condividiamo in questo giorno di Pasqua.

Una scuola di politica tenuta dagli Amministratori di Sona di ieri e di oggi? Un’idea da perseguire

Una modalità per farlo, suggerita dagli stessi Sindaci, potrebbe essere quella di dare vita dal prossimo anno all’interno dell’Università Popolare di Sona ad un vero e proprio corso di formazione politica, tenuto proprio dagli Amministratori di ieri e di oggi di Sona.

Vandalismo e (è) noia? Il valore delle cose e i nostri ragazzi, una riflessione che vale anche per Sona

Gli oggetti hanno, quindi, perso valore sia intrinseco che estrinseco, poche cose hanno un valore sentimentale ormai. I bambini, quindi, fin da piccoli non si preoccupano se rompono un giocattolo perché ne hanno altri mille e nemmeno i genitori danno peso alla cosa. Se da una parte può essere bello non avere un attaccamento morboso alla “roba” dall’altra il non dare più valore alle cose è non dare più valore al lavoro che è servito per acquistare o costruire quelle cose.

Ma era veramente necessario chiudere per la neve le scuole a Sona? Una riflessione sulla società che stiamo diventando

Avremmo preferito che il Comune di Sona, che molto bene si sta comportando nel gestire l’emergenza neve sulle nostre strade, fosse andato controcorrente e venerdì avesse tenuto le scuole aperte, come fatto da altri (pochi) Comuni della provincia.

La neve in arrivo a Sona, il sale sulle strade e le virgole di Montanelli

Da giorni ormai siamo bombardati sui media dalle previsioni (apocalittiche) di temperature siberiane e nevicate polari che dovrebbero aggredire anche il nostro territorio da oggi e per la prossima settimana.

Quel patto formativo saltato tra insegnanti, studenti e famiglie. Anche a Sona

Molti sono convinti che essere stati sui banchi di scuola dia loro il diritto di sapere come funzionano le cose e poter decidere di conseguenza se un insegnante fa bene il suo lavoro oppure no. Soprattutto credono che un voto o un rimprovero possa in qualche modo sminuire il proprio figlio e, di rimando, loro stessi.

Solo in Italia (e a Sona) a ventotto anni si è ancora dei bambini

Un problema che riguarda anche Sona. Negli ultimi mesi ci è capitato più volte di vedere in azione Mattia Leoni, il Consigliere comunale dell’Amministrazione Mazzi che sta operando molto bene nel mondo delle politiche giovanili. Possiamo senza dubbio definirlo come una vera stella nascente della politica locale, sia per lo spessore personale che per la qualità delle iniziative che sta mettendo in campo. E che più volte il Baco ha raccontato, e anche intervistato.

Quel disagio sociale a Sona di cui non sappiamo nulla

Come cittadini dobbiamo esserne consapevoli, evitando di cadere nel facile giochino – molto in vigore soprattutto sui social – di tranciare insensati giudizi e sentenze definitive su persone, su realtà, su condizioni, su situazioni, su vite, su sofferenze private e pubbliche. Senza conoscerle, senza sapere nulla.

“Fatti i cazzi tuoi”. Cronache di ordinaria inciviltà a Lugagnano

Un normale giovedì di gennaio, un qualsiasi giovedì di gennaio. Attorno alle 18 sono a Lugagnano in centro paese per un paio di commissioni. Parcheggio nella piazza davanti alla chiesa e mi dirigo a piedi in direzione della banca Unicredit, oltre l’anagrafe comunale.

Lugagnano: la solitudine di un semaforo (ed i due anni per costruire la torre Eiffel)

Da anni, ormai, quel semaforo funziona a ritmi alterni. Alcuni (pochi) giorni sì, alcuni (molti) giorni no, fisso sul giallo lampeggiante. Creando ovvi disagi su un tratto di strada molto trafficato, costituendo la dorsale che unisce Lugagnano a Bussolengo.

Rallentare senza sensi di colpa, anche a Sona. Una riflessione per l’anno nuovo

Fermiamoci ogni tanto e concediamoci di stare in silenzio, di non avere un’opinione su tutto, di non riempire tutti gli spazi. Anche se le scadenze non ci danno tregua e tutto sembra crollare senza di noi, sforziamoci di chiudere dieci minuti il collegamento con l’esterno e connettiamoci solo con noi stessi. Riusciremo sicuramente a prenderci meglio cura degli altri, poi, e sapremo affrontare con più sicurezza le varie situazioni che la vita ci pone davanti.

Mancalacqua, l’Epifania e la riscossa di un quartiere talvolta dimenticato

Quest’anno la tradizionale processione dell’Epifania di Lugagnano, che conduce la Sacra Famiglia e figuranti in vestiti d’epoca al grande brujel dietro la chiesa, partirà per la prima volta da Mancalacqua.

Black Mirror e quella politica che a Sona (non) vorremmo

Ben vengano le critiche, qualora abbiano fondatezza e senso. Nel periodo storico che stiamo vivendo la cittadinanza ha bisogno di personalità forti e di spessore; è impensabile creare una discontinuità positiva con il passato senza proposte e contenuti concreti e realizzabili.

Un anno più sociale e meno social a Sona. Gli auguri del Baco per il 2018

Sulla base di quello che ho potuto vedere nel corso del 2017, spero che i giovani aderiscano maggiormente alle iniziative del territorio, che sono davvero tante, e spesso poco conosciute, ma soprattutto che capiscano l’importanza della loro partecipazione all’interno della comunità; che gli spazi pubblici presenti nel Comune di Sona siano maggiormente animati; che i nuclei famigliari più fragili non esitino a chiedere aiuto, ma si sappiano mettere in gioco (non si può aiutare chi non vuole aiutarsi); che tutta la cittadinanza non si blocchi a fare polemiche sulle elezioni, ma si dedichi a costruire in modo riflessivo e condiviso il futuro del territorio; che si usi meno facebook e ci si incontri di più in strada

Natale è soprattutto vedere gli altri. Gli auguri del Baco

Non smettiamo oggi con i sorrisi, con gli auguri, con la gentilezza. Non mettiamoli in cantina negli scatoloni. Anche se non è facile, cerchiamo di tenerli con noi. E di ricordarci che possiamo per primi donare un po’ di Natale a qualcuno, dovunque questa persona sia, e dovunque siamo noi.

Le festività e il dolore di chi a Sona ha perso una persona cara. L’importanza di esserci

L’anno che sta per chiudersi è stato segnato nel Comune di Sona da lutti dolorosi, che hanno colpito tante famiglie. Non è giusto, né possibile, pesare il dolore per la perdita di una persona cara, ogni scomparsa, ad ogni età, ha un valore assoluto in quanto ogni vita è irripetibile. Altrettanto vero però che alcune morti, inevitabilmente, creano abissi di sofferenza per il vuoto immenso che portano in una famiglia, in un rapporto. E sono soprattutto le morti troppo giovani di figli o di mariti e mogli o di padri e madri.

Il Memorial Tortella a Mancalacqua: una scommessa vinta e un modello in cui dobbiamo credere

Quelli vissuti a Mancalacqua sono stati due giorni importanti. E non perché vi sia stata un’adesione enorme, seppur comunque buona considerato il periodo forse poco adatto per un’iniziativa di questo tipo. Ma perché per l’ennesima volta hanno fatto emergere il grosso lavoro che si sta portando avanti in quell’area di Lugagnano e, da circa un anno, anche nel centro della frazione grazie al progetto ABC.

Lugagnano: quell’immondizia accanto al Presepe e l’incapacità di vedere gli altri

Io in quell’immondizia vedo il disinteresse per gli altri, che è ancora peggio della volontarietà perché questa, prevede un progetto, un’idea. Nell’essere senza idee, butto i rifiuti vicino al Presepe o dove capita perché, tanto, non vedo gli altri. Non vedo nessuno.

L’impegno, la sbornia delle festività ed un sabato a Lugagnano dedicato agli altri. Nuovi segni di luce sul territorio

Un freddissimo sabato pomeriggio di dicembre, con il mondo travolto dalla frenesia dello shopping (per la prima volta nella storia via Mazzini a Verona viene chiusa per l’eccessiva folla).

I volontari di SCeF, la Canzone del Piave e i segnali di luce su cui costruire una società

I giovani uomini e le giovani donne di SCeF non fanno nulla di eroico, ma fanno qualcosa di straordinario. Perché questo tipo di volontariato non prevede luci della ribalta, che pure anche il volontariato talvolta concede. Ma chiede grande pazienza ed estrema sensibilità, pretende attenzione e disponibilità non comuni. Chiede a questi giovani uomini e giovani donne, dopo giornate di studio o lavoro, di non cercare il legittimo svago personale ma di trovare energie ulteriori e sempre nuove per mettersi in gioco con ragazzi speciali. E con le loro famiglie. Con una gioia vera, non quella artefatta delle false luci natalizie di questi giorni, che traspare esplosiva anche solo dalle foto che pubblicano sulla pagina Facebook del progetto.

Fare volontariato a Sona, per ottenere competenze ed emozioni uniche

Le motivazioni possono chiaramente cambiare da persona a persona, in base alle proprie passioni e principi. Ciò che non cambia mai, però, è la convinzione che agire nell’interesse di un collettivo e non sempre e solo a proprio vantaggio è ciò che ci permette di ottenere quelle competenze e ci dà quelle emozioni, che non si possono acquisire in nessun altro modo.

La mia esperienza di un amore malato (e di un mondo che preferisce non crederti)

Io, ci sono passata e sono qui a raccontarlo. Perfino io. Perché magari uno non si immagina che perfino io, che sembro intelligente e risoluta, non abbia riconosciuto i segnali che mi dicevano che non era amore. Le due parole ‘Amore Malato’ dovrebbero essere cancellate dai frasari possibili.

Di Battista, il valore del cambiamento ed un ragionamento sulle priorità della vita

Non entrerò nel merito dei motivi per i quali il giovane Di Battista del Movimento 5 Stelle, per gli amici Dibba, ha deciso di non ricandidarsi. Motivi che stanno impegnando in infinite discussioni giornali e talk show in questi giorni. Non entrerò nel merito perché, di fondo, i motivi li sa solo lui.

Si può scegliere di avere un figlio down in questo mondo del diritto al non-dolore?

Le scelte (consapevoli) possono essere dolorose, ma le coscienze addormentate sono pericolose.

Il Risiko della politica a Sona: strategie possibili e probabili alle prossime elezioni

Tira già aria di campagna elettorale. In Italia, ma anche a Sona. Per entrambe si voterà nella primavera dell’anno prossimo. La legge prevede che l’attuale legislatura nazionale finisca esattamente il 15 marzo 2018, giorno in cui cinque anni fa si riunirono per la prima volta le nuove Camere dopo le elezioni politiche del 23 febbraio. Tuttavia, […]

Oggi si torna sui banchi di scuola, anche a Sona. E’ tempo di una alleanza forte tra docenti e famiglie

Di solito, all’inizio del nuovo anno scolastico, si fanno le raccomandazioni agli studenti. Questa volta sono rivolte ai genitori.

Cosa resterà anche a Sona di questa caldissima estate 2017?

Era ieri maggio. Proprio ieri. Invece è già alle porte l’autunno, il poetico autunno molto più riposante della frizzante primavera (maledetta primavera). Che cosa resterà di questa lunga estate calda? Per cosa ricorderemo, in quest’epoca vorace e avara di ricordi affidati prevalentemente al virtuale, di questa stagione estiva 2017?

Abbandono dei rifiuti a Sona: telecamere dappertutto o puntare su maggiore civiltà?

Alla vista di rifiuti abbandonati la richiesta di intervento al Comune sembra la via più facile ma sicuramente non basta.

Ferragosto, tempo dell’ozio… creativo

Non si tratta di lasciare da parte l’atteggiamento della formica, dedita al lavoro, per diventare cicala e dedicarsi alla spensieratezza, come racconta la ben nota favola di Esopo, ma di interpretare al meglio l’uso del tempo libero cercando di finalizzarlo rendendolo utile a se stessi e agli altri.

Prevenzione e sicurezza: gli eventi territoriali di Sona alla prova dei fatti. Siamo pronti?

Un incontro con il Vice Prefetto di Verona Dott. Tortorella, al quale hanno partecipato rappresentanti e funzionari dell’Amministrazione comunale e della Proloco di Sona, è stato lo spunto per alcune riflessioni in merito all’argomento Safety & Security degli eventi che vengono organizzati in Provincia di Verona. Con focus specifico ovviamente sul territorio di Sona.

Violenza e sesso sui social, anche a Sona. Proviamo ad insegnare la diseguaglianza

Bisogna insegnare ai ragazzi a saper usare bene la miriade di strumenti che hanno davanti, non vietando senza spiegazioni, ma parlando con loro, ragionando con loro e dandogli la possibilità di capire da soli che in queste modalità è solo peggio.

Difendere la vita, sempre. Una riflessione da Sona sul caso Charlie

Al piccolo Charlie Gard la vita non gli ha voluto bene, colpito da una malattia rara e incurabile con un nome impronunciabile. La sua storia sta dividendo il mondo mentre lui sta vivendo incosciente attaccato alle macchine che i tribunali Inglesi e la Corte di Strasburgo vogliono fermare e forse, mentre scrivo, lo hanno già […]

Il caso Trapani, l’astensionismo di massa e le prossime elezioni a Sona

Fra un anno, nella primavera del 2018, si voterà anche nella nostra comunità per la scelta del nuovo Sindaco ed è probabile che anche a Sona si manifesti il fenomeno di un’alta percentuale di assenteismo.

Maturità, esami di terza media e qualità dello studio: un dibattito sempre più aperto

E’ proprio la motivazione umana ad essere la chiave di volta e la garanzia di successo di qualsiasi approccio didattico: quando lo studente sa perché sta studiando, ed è libero di affrontare lo studio coi propri tempi e modi, si sentirà spinto ad esprimere le proprie idee, nella consapevolezza che sta facendo un lavoro utile per sé e per gli altri.

Il ballottaggio a Verona e le prospettive del voto a Sona nel 2018: tante le letture possibili

Nel nostro Comune le elezioni amministrative avverranno l’anno prossimo, ma le elezioni veronesi ci permettono di fare diverse considerazioni.

E’ arrivata l’estate anche a Sona. Lo capiamo dagli uomini con i pantaloni corti. E dagli odori. Ce la faremo?

Ecco tutti i must della caldissima estate 2017, anche a Sona.

Lugagnano, due passi con il cane, attraversare una strada e la ricerca della gentilezza

Ogni volta quell’attraversare a piedi, con il cane, la via che taglia Lugagnano lungo tutta la sua lunghezza da est ad ovest è sempre un azzardo. E non perché il traffico sia tremendo. O meglio, spesso lo è. Ma non sempre.

Insegna qualcosa la morte della bimba di diciotto mesi dimenticata in automobile? Una riflessione da Sona

Dobbiamo prestare più attenzione alla vita. Voi cosa ne pensate?

Piero Angela, la spazzatura di Bruxelles e i cittadini che siamo a Sona

Nel suo ultimo, straordinario, libro “Il mio lungo viaggio. 90 anni di storie vissute”, il grande divulgatore scientifico Piero Angela raccontando dei suoi anni da corrispondente della RAI da Bruxelles scrive che “un’altra cosa che ci rimase impressa era il fatto che al mattino i commercianti pulivano il marciapiede con acqua e spazzolone: un modo […]

Festa della Repubblica. Ma non parliamo di Italia: parliamo di Sona, parliamo di noi

“Non chiederti cosa può fare il tuo Paese per te, chiediti cosa puoi fare tu per il tuo Paese”. Si tratta sicuramente di una delle frasi più famose della storia del Novecento, il secolo breve, pronunciata da John Fitzgerald Kennedy il giorno del suo insediamento alla Casa Bianca, il 20 gennaio 1961. Una frase di […]

Allarme Blue Whale, il gioco che spinge al suicidio. La notizia virale che gira anche tra i ragazzi a Sona

Come difenderci? Costruendo una buona relazione di ascolto con i propri figli (se in rete cercano e si uniscono a determinati gruppi è perché ne sono interessati) e insegnando loro l’uso consapevole di internet e delle nuove tecnologie (quanta cautela è necessaria per interagire con le informazioni del Web).

“Una delle più belle adunate di sempre”. Ricordi dei nostri Alpini da Treviso

“Cosa ti lascia dentro una Adunata degli alpini? Dipende. Dipende verso cosa rivolgi lo sguardo e le percezioni di tutti i tuoi sensi”.

Pasqua, tempo della nostra liberazione. Gli auguri del Baco

Per i nostri fratelli Ebrei la Pasqua è un memoriale della liberazione del Popolo dalla schiavitù d’Egitto e l’inizio di una nuova alleanza con Dio verso la Terra promessa. Per i Cristiani la Pasqua è l’evento più importante dell’anno liturgico, è il punto di partenza, è l’inizio di una vita nuova in Cristo che sulla […]

Per amore, solo per amore. La sfida di accudire un anziano, anche a Sona

La nostra società sta diventando sempre più vecchia. Non è una novità, lo sentiamo dire ormai da decenni. È sicuramente un dato positivo perché vuol dire che la qualità della vita è migliorata molto dal secondo dopoguerra. Si arriva ad una età, che per i nostri nonni era vecchiaia, ancora in buona salute e con […]

Una scelta intelligente? Destinare il 5 e il 2 per mille alle Associazioni di Sona

Riparte quest’anno puntuale la Campagna di Raccolta del 5 per mille della Comunità di Sona. Di cosa si tratta? E’ l’opportunità per ogni cittadino di destinare il 5 per mille del proprio IRPEF ad una Associazione che opera nella propria comunità. Non è un ulteriore tassazione ma una quota parte delle tasse che ognuno di […]

Le parole che ti ho detto. La disabilità ed il rispetto

Dicono che le parole sono come macigni, capaci di abbattere i muri dell’incomprensione ma capaci anche di provocare profonde ferite nel cuore della gente. Le parole possono suscitare i più diversi sentimenti, dall’amore alla rabbia. Ma noi come usiamo le parole? Ci rendiamo conto del loro significato? La nostra lingua, l’italiano, è una lingua meravigliosa […]

Ecco perché oggi dobbiamo festeggiare le diversità delle 8868 donne di Sona

La data simbolo dell’8 marzo è legata all’incendio divampato in un opificio di New York nel 1908 occupato, nel corso di uno sciopero, da 129 operaie tessili che morirono bruciate vive. La celebrazione di questa data è arrivata poi nel tempo un po’ in tutto il mondo come simbolo di vari movimenti che lottavano e […]

Cinque Stelle di Sona, la forza di lavorare anche fuori dal Consiglio Comunale

Qualche giorno fa, sulla scorta di un’inchiesta apparsa su L’Arena del primo febbraio (nella foto l’articolo de L’Arena), abbiamo pubblicato un pezzo sulle presenze e le assenze in Consiglio comunale a Sona nello scorso anno. Dall’analisi risultava, tra le altre cose, una rarefatta presenza in Consiglio del rappresentante del Movimento 5 Stelle, prima con Laura Colombo […]

La calamità in centro Italia, gli sciacalli da tastiera e quello che si può realmente fare

Una calamità naturale ed umana, che non ha riscontri nella storia recente del nostro paese, sta colpendo ormai dal 24 agosto scorso il Centro Italia. Oltre alla terra che trema continuamente eventi nevosi eccezionali stanno ulteriormente complicando la ora fragile esistenza di chi vive in quelle zone e rende estremamente difficile il lavoro di chi […]

“Post-verità”: il prezzo della libertà sul web?

La calunnia è un venticello / un’auretta assai gentile / che insensibile, sottile, / leggermente, dolcemente / incomincia a sussurrar. Piano piano, terra terra, /sottovoce, sibilando, / va scorrendo, va ronzando; / nelle orecchie della gente / s’introduce destramente / e le teste ed i cervelli / fa stordire e fa gonfiar. Gioachino Rossini in […]

Perché siamo più generosi? Riflessioni sulla solidarietà concreta, anche a Sona

Un interessante articolo de Il Corriere della Sera di sabato 7 gennaio (nella foto sotto) diventa ispirazione per una serie di considerazioni su un argomento quanto mai attuale, mai banale, sempre stimolante e, per certi versi, entusiasmante: perché siamo più generosi? Già il titolo di per sé, che rappresenta un tentativo di dare delle risposte […]

Una relazione vi salverà. Un auspicio del Baco per il nuovo anno che inizia

Quale augurio fare ai lettori del Baco da Seta per un nuovo anno che inizia? Proviamo a svolgere questo compito con naturalezza e senza parole inutili. Non entriamo nel merito dei dati su quanto nel 2016 questo sito di comunità è stato visitato.  Numeri sicuramente importanti e reputazione elevata che lo portano ad essere considerato […]

Elogio di Alfredo Cottini. E del volontariato che sa unire

Stringi stringi, al mondo vi sono due tipologie di esseri umani. Quelli che parlano e guardano e quelli che parlano e fanno. Parlare è importante, anzi è fondamentale. Solo dal confronto nascono idee concrete e in grado di resistere alla prova della pratica. Senza parole non si va da nessuna parte. Ma poi alle parole […]

La cometa del Natale nei gesti di ogni giorno e gli auguri del Baco

“È Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano”. Comincia così una celebre poesia di Madre Teresa di Calcutta, che ci ricorda come lo spirito natalizio possa accompagnare ogni giorno della nostra vita. Anche quando non luccica con le decorazioni dell’albero illuminato e non abbonda con le pietanze della tavola […]

Referendum, la campagna elettorale a Sona e la serietà della politica

Scrivo questo pezzo ad urne aperte proprio perché, pur parlando di referendum, non ha nulla a che fare con il merito di quanto andiamo a votare oggi. Quella che ci siamo messi ormai alle spalle è sicuramente una delle campagne elettorali tra le più brutte a cui abbiamo assistito. Insulti sguaiati, colpi bassi, evidenti falsità spacciate per […]

No alla violenza sulle donne, anche a Sona

Sì, conta anche la violenza verbale, conta che ci sono donne che manipolano i figli e li mettono conto il padre. Sì, contano le donne isteriche, ma i dati parlano chiaro. Ne fanno fuori un sacco. E non perché le odiano. Perché le amano. Questo dicono. Le ammazzano perché non ubbidiscono, li fanno innervosire, li […]

Sassi dal cavalcavia a San Massimo: vogliamo iniziare a fare qualcosa anche nelle nostre famiglie?

La triste e mesta vicenda che vede coinvolti ragazzi minorenni che si mettono a tirare sassi dal cavalcavia a San Massimo, mi rende furiosa. Ma non so con chi. Con i ragazzetti scemi? Con la scuola? Con la famiglia? Con le cattive compagnie? Non so con chi prendermela. La cronaca ci dice che alcuni minorenni […]

L’ignoranza (dannosa) dei nostri concittadini

E’ tempo di iniziare a chiamare le cose con il loro nome, senza girarci troppo attorno. Vi è un considerevole numero di nostri concittadini che risultano evidentemente afflitti da una dose tale di ignoranza (non scolastica, sia chiaro, ma proprio intrinseca nel loro esistere) che impedisce loro di affiorare sopra il pelo dell’acqua ad un […]

L’(ab)uso dei Social Network, anche tra di noi. Riflessioni su un fatto di cronaca

Mi ha colpito la notizia apparsa L’Arena l’11 ottobre scorso, evidenziata addirittura in prima pagina: “Insulti ai vigili su Facebook, dieci condanne”. Sono andato a leggermi l’approfondimento nella pagina riservata alle notizie del Garda-Baldo poiché questo fatto di cronaca di cui si parla è avvenuto in quel Lazise ai primi di settembre. Apprendo che questo […]

La politica di cui abbiamo bisogno noi giovani a Sona

Iniziai ad interessarmi di politica durante le superiori, quando della riforma Gelmini si parlava in ogni programma televisivo, quando sulla crisi economica era incentrato ogni telegiornale, e quando all’ultimo Governo Berlusconi succedeva il Governo tecnico Monti. Argomenti che mi toccavano da vicino e che generavano inevitabili confronti con i compagni di classe, con la famiglia […]

La solidarietà è stupenda, ma va coordinata. Riflessioni sul terremoto e sulla corsa a donare

Sto vedendo nascere una marea di iniziative spontanee a favore delle zone terremotate. Un “fiume in piena” di buona volontà e di voglia di sentirsi utili e partecipi al dolore di queste persone. Sto vedendo però nascere, al contempo, anche un problema: la disorganizzazione e l’azione-non-coordinata, con il rischio di mettere in campo iniziative non necessarie […]

La mia terra che oggi trema ed il bisogno di essere uniti

Quello che sento è un serio senso di colpa perché quest’anno non ho fatto le vacanze nel mio paese natale oggi colpito dal terremoto. Io sono marchigiana. Quello che sento è un senso di colpa perchè stanotte dormirò nel mio letto, con la mia famiglia con i miei cani. Coperta, dissetata, sfamata, pigiamata. Quello che […]

L’Odio (e l’Amore) ai tempi di internet. Anche a Sona

E pensare che c’è chi dice che l’Odio sia il sentimento più simile all’Amore. Avversione, ostilità, disprezzo, inimicizia, malevolenza, risentimento, rancore, animosità, astio, acredine, livore sono sicura che siano invece il contrario dell’Amore. Il fatto è che odiare è più interessante, più vivace. Insomma odiare è più facile alla fine. Poi è vero che non […]

“Immigrazione? Accoglienza, ma con il pragmatismo tedesco”. Un lugagnanese in viaggio in Germania

Rivedo, dopo diversi anni, la famiglia Strassbuger nella loro casa di Altendorf, un quieto paesino di campagna posto a metà strada tra Norimberga e Bamberg. Siamo in Franconia, un’area geografica e storica che si trova nel centro della Germania nella parte settentrionale del Land della Baviera ai confini con i Land dell’Assia e della Turingia. […]

Italia-Germania: la partita infinita. Anche a Lugagnano, Palazzolo, San Giorgio e Sona

E’ inutile che ci nascondiamo, è inutile che fingiamo di fare gli indifferenti: anche chi di noi si professa assolutamente allergico al calcio non potrà non lanciare almeno uno sguardo alla televisione. Perché quella di sabato non è una partita qualsiasi. Italia-Germania non è mai una partita qualsiasi. Mai. Chi ha qualche anno in più ricorda […]

Portavoce del Sindaco di Sona, un incarico inopportuno. E la maggioranza ci ripensa

Con una delibera di Giunta del 17 maggio scorso è stata creata a Sona la figura del “Portavoce del Sindaco”, con compiti vari quali quello di tradurre e comunicare “il programma istituzionale dell’Amministrazione e quello degli Enti ed organismi che operano per il territorio e per il suo sviluppo”, di curare “le relazioni esterne per il Sindaco in attuazione dell’indirizzo […]

Mamme e gruppi WhatsApp: ce la faremo a sopravvivere?

Come facevamo quando non esisteva WhatsApp? O meglio: come potevamo vivere, organizzare cose, amarci, odiarci, andare a scuola quando non c’erano i gruppi WhatsApp? Eppure. Eppure abbiamo fatto le elementari, le medie, i regali alle maestre, abbiamo recuperato i compiti se eravamo ammalati, ci siamo detti grazie e prego. Il fenomeno dilagante dei gruppi WhatsApp, che […]

Lugagnano: terminati i lavori in via Mancalacqua. Ma gli errori ci sono stati

Verso le ore 18 di venerdì 27 maggio gli operai della Ditta Givani spostano gli ultimi attrezzi, caricano i materiali rimasti, chiudono i lavori. E sembra finalmente chiudersi anche una settimana di roventi polemiche per via Mancalacqua Lugagnano. La vicenda era esplosa martedì 24 maggio quando il Baco aveva dato in assoluta esclusiva la notizia che il […]

Serata sulla motivazione allo studio: sala quasi deserta. Ma crediamo ancora al ruolo dei genitori?

Viene da pensare che i ragazzi del Comune di Sona siano molto motivati allo studio, soprattutto durante la stagione estiva. Questo era infatti il tema affrontato ieri sera presso la Sala Consiliare del Comune di Sona alla presenza di pochissimi (ahimè) cittadini. Peccato, un’occasione persa perché il tema è caldo, anzi caldissimo, dando un’occhiata anche ai […]

Le comunità di Lugagnano, Palazzolo, San Giorgio e Sona. Tra identità ed accoglienza

Da quasi trentacinque anni mi interesso alla storia del mio paese, Lugagnano, ed ora mi viene chiesto di parlare di accoglienza ed identità nelle nostre comunità. Ma siamo nel tempo della globalizzazione, e io abito pure in un paese brutto anzi, per la precisione, imbruttito. Mi domando: perché dovremmo difendere (o prima ancora, forse: cercare) […]

“Io non sono una Quota Rosa”, il Vicesindaco di San Pietro in Cariano sul caso politico a Sona

Grande discussione ha generato la vicenda del ricorso vinto al TAR dall’ex Sindaco di Sona Gualtiero Mazzi contro l’attuale amministrazione del Sindaco Gianluigi Mazzi. Nel ricorso Gualtiero Mazzi, assieme all’ex Consigliere Comunale Federico Zanella e alla Signora Mara Brutti da Palazzolo, contestavano all’Amministrazione Comunale di Sona la violazione della Legge Del Rio sulle quote di […]

Piedibus contro tutti. Una sfida persa con l’inciviltà

Ogni mattina nel nostro Comune ci sono adulti che accompagnano a scuola bambini. Immancabilmente ogni mattina gli accompagnatori volontari del piedibus devono affrontare l’inciviltà di molti, troppi, altri accompagnatori. Adulti che per la propria ed esclusiva comodità non rispettano le norme più semplici del codice stradale e anche della buona educazione. Tipo il divieto di […]

Riprendetevi le vostre vite. Buona Pasqua a tutti, dalla Banda del Baco

C’è aria di primavera, il vento è più tiepido, il sole più caldo, le giornate più lunghe. Ci si dovrebbe sentire più felici perché il tepore ci tranquillizza e la luce ci rasserena. Ma anche no. Perché in Belgio si muore in un attentato e dalla gita non si torna mai più per un incidente. […]

Il terrorismo in Belgio e le nostre vite a Sona, quale futuro?

Stavo uscendo di casa dove mi ero fatta una doccia fantastica, con una nutriente colazione. Ero già andata in palestra e stavo riflettendo sul colore dei miei capelli quando, spegnendo la mia televisione satellitare che mi dà la possibilità  di vedere tutti i canali in tutte le lingue con i sottotitoli, ecco che compare la […]

Caro Comune, asfalta le strade prima di proporre le biciclette

Da ieri 21 marzo, primo giorno di primavera, molti navigatori social del nostro Comune si sono trovati sulle proprie bacheche virtuali un invito del Comune di Sona. “Finalmente è primavera! E’ il momento giusto per modificare i tuoi atteggiamenti: preferisci la bici all’auto per i tragitti brevi. Ne gioverà l’ambiente e la tua salute”. Questo lo slogan […]

Baby squillo? Sbagliato nascondere la testa sotto la sabbia

Qualche giorno fa, l’otto marzo, le donne di tutto il mondo festeggiavano la loro giornata, ricevevano auguri e mazzi fiori, venivano portate fuori a cena, assecondate e coccolate. Un’immagine solo utopistica e del tutto distante da come stanno realmente le cose. La nuda e cruda realtà è che non tutte le donne vengono rispettate e, […]

Le banche e il territorio di Sona: un rapporto in crisi?

Come abbiamo raccontato, improvvisa e sconcertante è arrivata qualche giorno fa la notizia della ristrutturazione di agenzie e sportelli del Banco Popolare, con la chiusura degli sportelli di Sona e Palazzolo. Notizia che giunge dopo la chiusura negli scorsi mesi di agenzie di altre banche a Lugagnano, di cui pure abbiamo parlato. Viene da pensare che […]

8 marzo: perché essere donne è responsabilità delle donne

La festa della donna dovrebbe essere ogni giorno. E riguarda le femmine. È infatti responsabilità delle femmine far comprendere alle altre femmine cosa voglia dire essere donna. Quale sia la portata della faccenda. Ho la fortuna di coabitare con due adolescenti, un maschio e una femmina per cui ogni giorno, semmai me lo dimenticassi, vedo la […]

Polemiche per la mancata sfilata di carnevale: non è che diamo troppe cose per scontate?

Non è che diamo troppe cose per scontate? E’ una riflessione che mi è venuta in mente leggendo alcuni commenti arrivati alla pagina FB del Baco a seguito dell’annullamento della sfilata del Carnevale di Lugagnano di domenica 28 Febbraio. Una cosa che mi ha un po’ stupito sono stati i toni. Un po’ troppo aggressivi e […]

Il “benaltrismo” e la spaccatura che attraversa anche Sona

Dall’osservatorio di questo piccolo periodico locale ci capita quotidianamente di monitorare uno strano fenomeno che interessa il nostro Comune, anche se il ragionamento potrebbe tranquillamente essere esteso a tutta la nostra bella Italia e forse ben oltre. Da una parte diamo conto incessantemente delle mille e più di mille attività che vengono organizzate sul territorio, […]

Buon anno a tutta la comunità di Lugagnano, Palazzolo, San Giorgio e Sona, dal Baco

Come sempre, un altro anno ci è passato davanti senza nemmeno che ce ne rendessimo conto e in un attimo è giunto al termine. Ognuno di noi ha collezionato la sua serie di ricordi di esperienze personali, positive e negative, che porterà per sempre con sé. Tuttavia, non sarà piacevole da ammettere, ma se ci […]

Il terrorismo ed i 100 anni dalla Prima Guerra Mondiale: paure che ritornano anche a Sona

Sta finendo il 2015 che ci ha portato, fra molto altro, tante notizie sulla Prima Guerra Mondiale, delle quali solo parzialmente eravamo venuti a conoscenza a scuola. I molti scritti ed i molti ricordi, che durante tutto l’anno ci hanno fornito le fonti storiche più diverse, ci hanno fatto capire cosa fu veramente quella tragedia. […]

Introdurre la videosorveglianza nelle scuole del nostro Comune?

La prima volta che ho letto 1984 di Orwell avevo 15 anni e la figura del Grande Fratello mi ha turbata. Qualcuno che in qualsiasi momento sa dove sei e cosa fai e ti amministra. Poi gli anni sono passati e adesso per i più essere ripresi in qualsiasi circostanza è divertente. Basta pensare agli […]

#Sonasonoio: riscopriamo l’amore ed il rispetto per il nostro territorio

Nei mesi scorsi a Roma Alessandro Gassman ha fatto parlare di sé dopo aver proposto l’hashtag #Romasonoio, un’iniziativa nata per sensibilizzare i concittadini a tenere pulite le strade della capitale, straripanti di turisti e di rifiuti… non una gran accoppiata! Noi del Baco abbiamo quindi pensato di fare nostro questo progetto e di lanciare #Sonasonoio, […]

Per i Comuni addio al patto di stabilità: Sona saprà approfittarne?

Dal primo gennaio 2016 i Comuni che hanno fondi disponibili in conto capitale li potranno erogare per investimenti. Questa la novità che sembra uscire dal DDL Stabilità, se dovesse essere confermato nelle ultime versioni. E’ ben nota – e ne abbiamo parlato più volte – la situazione di Comuni virtuosi come quello di Sona che, […]

Solidarietà e rabbia: lutto anche nel Comune di Sona per gli attentati di Parigi

I terribili attentati di Parigi della scorsa notte, le immagini sconvolgenti, i resoconti che arrivano dalla capitale francese hanno scosso profondamente in queste ore anche la comunità di Lugagnano, Palazzolo, San Giorgio e Sona. Nelle mail arrivate in redazione e negli incontri nei centri dei nostri paesi in tanti raccontano della notte passata in piedi, […]

Bimba morta per denutrizione a Milano: e se succedesse a Sona?

L’abbiamo letta tutti la notizia: Bimba di nove mesi muore a Milano per denutrizione. Lo sapevano i genitori, lo sapeva il nonno che viveva con lei, lo sapevano i vicini, lo sapeva il sistema sanitario, lo sapeva il medico di pronto soccorso. Lo sapevano tutti ma nessuno ha fatto nulla. E chi sente la notizia […]

In memoria del Cimi, oggi a otto anni dalla sua scomparsa

Quando finisce un amore ci metti del tempo ma poi sai che arriveranno anche i ricordi belli. Ti puoi permettere di passare ore tra la noia dei ricordi brutti, puoi attraversare la tempesta della memoria litigiosa. Quando finisce un amore, e in età adulta un po’ di statistica ce l’abbiamo tutti, prima o poi sai […]

Elementari di Lugagnano: nasce una polemica per un testo adottato in seconda

Il testo nella foto che riproduciamo qui accanto, dell’illustratore e scrittore per bambini Sandro Natalini, è oggetto di forte discussione tra alcuni dei genitori della scuola primaria di Lugagnano in questi giorni di inizio dell’anno scolastico, e la segnalazione è arrivata anche alla nostra redazione. Il brano in questione racconta anche di una famiglia non […]

Vandalismi nei parchi a Lugagnano: ricordiamoci che parliamo di adolescenti

Atti di vandalismo nei parchetti di Lugagnano, commessi da adolescenti. Di nuovo, ne abbiamo parlato giovedì su questo sito. E di nuovo la comunità, i social, la nostra redazione sono stati sommersi da commenti inflessibili, tra il vendicativo feroce e il sarcastico. Ma forse ci siamo dimenticati che stiamo parlando di adolescenti. Bambini cresciuti ma ancora lontani […]

Il Comune di Sona ha in cassa nove milioni di euro. Ma ne può spendere solo spiccioli

Comunque la si giri gran parte del problema per gli enti territoriali, come il Comune di Sona, rimane quello: Un Patto di Stabilità blindato che impedisce di investire sul territorio. Il Patto di Stabilità Interno (PSI) è nato dall’esigenza di convergenza delle economie degli Stati membri della UE verso specifici parametri, comuni a tutti, e condivisi […]

Grandi opere e luoghi comuni, anche a Sona

In Italia è facile cadere nei “luoghi comuni” legati alla politica ed alla sua mancanza di credibilità. Una fra tutte è la famosa frase “Piove, governo ladro”. Si sarebbe tentati di reagire a questa forma di appiattimento dell’opinione popolare che di certo non giova a rendere fiero della propria identità ogni italiano. Il “luogo comune” […]

Dal salame ungherese al pulmino di Serafino: quanti i ricordi delle scuole elementari di Lugagnano

Le scuole elementari di Lugagnano, le Silvio Pellico, per me sono legate a dei ricordi olfattivi. In particolare al salame ungherese. A casa mia, noi non siamo nordici, e il salame ungherese era una novità. Arrivavo dalle Marche e a quel tempo, Lugagnano mi sembrava un altro pianeta. Scoprii il panino con il salame (ungherese) […]

La favola di Lorenzo da Sona

Questa è una favola, la favola di Lorenzo. Lorenzo ha 12 anni ed è autistico, vive a Sona e frequenta la prima media. Lo so, il binomio autismo e scuola non fa pensare a una favola. Disabilità, scuola statale, integrazione, adolescenza, sono tutte parole che nella cronaca vengono usate per raccontare storie tristi, di disagio […]

Sbagliato ridurre gli spazi di discussione in Consiglio Comunale. Una proposta del Baco

E’ degli scorsi giorni, con una forte eco anche su L’Arena, la polemica nata durante la conferenza dei Capigruppo e nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale del 4 marzo in merito alla decisione, presa dal Presidente del Consiglio Comunale di Sona Roberto Merzi, di vietare ad inizio seduta le comunicazioni ai Consiglieri Comunali, riservandole solo al […]

Il potere dell’associazionismo. Anche a Sona

Ben venga quindi la crisi, anche con il suo inevitabile carico di sofferenze, perché nasce la forza di sapersi mettere in discussione

TAV a Sona: ancora qualche riflessione su costi ed utilità

Procede spedito il progetto per il passaggio dell’Alta Velocità ferroviaria a Sona, nonostante le recenti (e forti) perplessità emerse in fase di VIA di cui abbiamo già trattato. L’argomento sul quale perita merita tornare a riflettere è quello dei costi reali dell’opera. Come raccontato anche da Dario Ballotta su lavoce.info, sito sempre estremamente informato ed […]

Allarme stranieri dopo Parigi: Sona, dove l’integrazione funziona

I drammatici fatti di sangue che hanno funestato in questi giorni Parigi, e allarmato il mondo intero, portano inevitabilmente tutte le comunità, grandi e piccole, ad una riflessione sul tema della presenza di stranieri e soprattutto sul loro livello di integrazione. Una riflessione che va fatta anche per il Comune di Sona. Il Centro Studi […]

Natale a Sona: il testamento di Silvio, Giuseppe, Adelino e Antonio. Cento anni dopo

A metà del 1917, nel pieno della Prima Guerra Mondiale, sul fronte italiano ce la vedavamo molto male. Gli austriaci tenevano ancora saldamente una buona metà dell’altopiano di Asiago e, per riprenderlo, bisognava conquistare una serie di cime che culminavano nel Monte Ortigara. Un incubo brullo e scosceso come e più delle gobbe carsiche ma […]

TAV a Sona, ma i soldi per realizzarla ci sono o non ci sono?

Come ormai tutti sanno anche a Sona, ha ripreso il suo iter – dopo dieci anni di stallo assoluto – il progetto per la realizzazione della ferrovia ad Alta Velocità tra Milano e Verona. Nelle scorse settimane CEPAV Due, – Consorzio Eni Per l’Alta Velocità Due, contraente generale di ENI per la progettazione e la […]

Se i nostri bambini diventano invisibili

Il Baco, sia sulla rivista che su questo sito, si occupa da sempre molto di scuole, di edifici scolastici. Attenzione però a non dimenticarci di quelli che le scuole le frequentano quotidianamente, e parlo sicuramente di insegnanti e personale di servizio, ma anche e soprattutto di bambini. Sappiamo ancora prestare ai nostri bambini l’attenzione che […]

Bambini iscritti a scuola nel nostro Comune. Se ora arrivassero brutte sorprese?

A inizio anno i genitori dei figli in età scolare sono chiamati a decidere in quale scuola iscriverli. I criteri di valutazione per la scelta sono molteplici e personali ma di certo dovrebbero essere l’offerta formativa, l’orario scolastico, la logistica dell’istituto e le necessità familiari. E allora da bravi tutti on line a fare l’iscrizione […]

La politica a Sona, i cittadini ed il dialogo necessario

Premessa d’obbligo: il ragionamento che stiamo andando a fare temiamo che non piacerà a nessuna delle parti coinvolte, e per assurdo forse proprio in questo potrebbe stare il suo, pur minimo, quoziente di validità e di ragionevolezza. A Sona stiamo vivendo nelle ultime settimane un clima politico fortemente infiammato, lo scontro tra maggioranza e opposizione su […]

Lugagnano e la solidarietà che forse stiamo perdendo

Negli scorsi giorni – come ormai tutti sanno – la scuola materna pubblica di Lugagnano è stata oggetto di una caduta di intonaco che ha colpito due bambine e che poteva veramente trasformarsi in una tragedia. Alcune considerazioni su quanto accaduto le abbiamo già fatte e altre ne faremo. Ma quello che vogliamo segnalare oggi […]

Ora non ci sono più scuse: tutte le risorse disponibili vadano nelle scuole

Eccoci per l’ennesima volta a parlare del problema scuola a Lugagnano. Il problema però non è il traffico vicino ai plessi scolastici, non è la totale assenza dei genitori ai CdI, non è la partenza anticipata del servizio trasporti rispetto all’orario didattico… Questa volta il problema è che è caduto in testa agli alunni un […]

Il Convegno del PD, le bandiere di partito e la Storia che non riusciamo a condividere

Ci vollero due iniziative parlamentari diverse per istituire la Giornata della Memoria ed il Giorno del Ricordo, la prima per commemorare le vittime dell’Olocausto, la seconda per quelle delle Foibe. Questa scelta del mondo politico italiano, che non ritenne che tragedie di questa portata potessero essere ricordate nella stessa giornata, magari in alternanza, portò a […]

Se l’Assessore comunica come in una favola raccontata davanti al camino

Lo scorso 11 dicembre è stato inviato dall’Amministrazione Comunale agli organi di stampa, e quindi pubblicato anche sul sito del Comune, un comunicato nel quale si da conto di un’importante e strategica iniziativa per le nostre scuole. Sindaco e Giunta hanno infatti deliberato di aumentare i finanziamenti per i due Istituti Comprensivi del Comune. “In […]

IMU: i vizi degli italiani. Ieri come oggi

Fino al 1974 i Comuni acquisivano la quasi totalità delle risorse economiche per il proprio bilancio sul territorio comunale (a Sona il 76% nel 1972). La riforma tributaria che partì dall’anno suddetto capovolse completamente il parametro. I Comuni  iniziarono a ricevere dalla Stato la maggior parte dei proventi (a Sona l’82% nel 1984). Si passò […]

Figli piccoli problemi piccoli. Figli grandi…

Alzi la mano chi, tra coloro che hanno compiuto almeno i 40 anni, sarebbe ancora in grado di tradurre un testo di Omero (insegnanti di greco esclusi, s’intende). Oppure si faccia avanti chi può sostenere senza indugio di sapere cosa sono le derivate di x2 e di senx (gli insegnanti di matematica per favore si […]

Caro don Franco, a Lugagnano ti aspetta un compito impegnativo

Sabato prossimo 5 ottobre alla messa delle 18.30 fa il suo ingresso nella Parrocchia di Lugagnano don Franco Santini, classe 1972, proveniente dalla Parrocchia di Santa Maria di Negrar. Affiancherà come Coparroco don Antonio Sona. Il sacerdote arriva a sostituire don Roberto Tortella, che, dopo dieci anni nella frazione, domenica scorsa ha fatto il suo ingresso nella vicina […]

Quando Facebook e i social diventano una gogna mediatica

Carolina aveva 15 anni ed io non so che tipo di ragazza fosse, so soltanto che la notte del 4 gennaio lei non ha più resistito e ha messo fine alla propria vita. Carolina però non si è gettata dal proprio balcone da sola, ma otto ragazzi l’hanno spinta giù con il peso delle loro […]

I Giovani e la Politica, anche a Sona

Questo sito ha pubblicato lo scorso 2 dicembre un interessante articolo di Giorgia Benedetti che, credo, abbia fatto pensare molti perchè descrive in modo incisivo il disagio dei giovani nei confronti della politica. L’articolista scriveva di: “binomio in contrasto, spazio vuoto, qualcosa da grandi”, manifestando però anche curiosità e speranza. Sono nato e ho frequentato […]

I tanti giovani che si sono candidati a Sona: una ricchezza ed una speranza

Navigando su facebook negli scorsi giorni mi è capitato di leggere il post di un ragazzo che si dichiara soddisfatto della numerosa presenza di giovani candidati alle amministrative di Sona e che incita i giovani a darsi una svegliata. Esprimo anche io la mia opinione in merito che, forse, non è molto interessante ma che è di certo molto diffusa. […]

Il bene comune. Una riflessione che parte dalla Chiesetta di San Quirico

Giulitta e Quirico erano madre e figlio piccolo, morti martiri probabilmente nel 304. La loro festa liturgica viene celebrata solitamente il 16 giugno in Occidente e il 15 luglio in Oriente. Dopo varie versioni che presentano anche episodi fantasiosi, la prima seria indagine sui due santi fu intrapresa dal Vescovo Teodoro di Iconio che, sollecitato […]

Le liste civiche, Luigi Einaudi ed il valore del confronto

Dopo la pubblicazione del pezzo nel quale si dava notizia dell’accordo stipulato tra la Lista Civica PerSona al Centro e il Movimento Valore Famiglia, sono arrivate quasi immediatamente in redazione alcune cortesi, ma anche puntute, critiche da parte di esponenti delle altre liste civiche presenti a Sona. Quella che proprio non è andata giù è […]

Noi, il coraggio ed i valori da ritrovare. Cosa ci ha insegnato la morte di Misturini

Ho saputo di condividere il Comune di residenza con un campione italiano e detentore di record sportivi solo quando i giornali ne hanno comunicato il decesso lo scorso 31 luglio. Un atleta in sedia a rotelle che ha partecipato a competizioni di cui pochi parlano, lo sport paralimpico, ma pur sempre un grande campione. Peccato, […]

Piazze reali, piazze virtuali o discariche? Sull’uso consapevole di facebook e del web

Il 28 dicembre è stato un giorno direi particolare. Le autostrade non erano intasate di automobili, ma in compenso quelle telematiche del web hanno visto credo un flusso di informazioni non comune, in particolare nella fantastica ma al tempo stesso demenziale piazza virtuale di Facebook. Complice evidentemente la pausa tra le feste natalizie e quelle […]

Noi giovani e la politica che non capiamo (anche se vorremmo capirla)

È abbastanza evidente che nell’attualità giovani e politica siano un binomio in contrasto. Cosa ne sa un giovane di politica? Quanto incide sulla sua vita? La risposta è uno spazio vuoto: niente. Forse il mondo anagraficamente più acerbo vede la politica come qualcosa di estremamente lontano ed estraneo a sé, come “qualcosa da grandi”. Ma […]

Il Baco non sposta un voto

Dalla fibrillazione che notiamo nel mondo politico locale ci rendiamo conto di essere – purtroppo – già entrati nella campagna elettorale per l’elezione del nuovo Sindaco

Gas: Le mezze verità

La rete del gas e il Comune di Sona. Una storia che inizia nel 1974, che va ricordata nella sua realtà. Anche per quanto riguarda le società partecipate nate in questi anni

Un Sindaco in mezzo al guado: non deve mai mancare il rispetto

In queste settimane Gualtiero Mazzi è stato al centro del dibattito per la vicenda tennis. Ma nessuno deve mai dimenticare il rispetto per il ruolo che ricopre

Crisi? Diamo più fiducia ai giovani del Comune

Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la piu’ grande benedizione per le persone e le nazioni

Aree verdi a Sona: i numeri non tornano

Lascia perplessi il dato pubblicato del Censimento delle aree verdi comunali. Si scrive di mq. 311.072 di verde contraddicendo il Bilancio di Previsione dell’anno 2003

Come si vive a San Giorgio? Una riflessione

Una riflessione sulla situazione sociale della frazione più piccola del Comune di Sona. Perchè spesso piccolo è bello

Torniamo alla cultura? Qualche consiglio (non richiesto) al nuovo Assessore

Dobbiamo augurarci che il cambio di Assessore significhi una nuova stagione per la cultura a Sona. Per non doverci nuovamente ritrovare a celebrare battaglie mai combattute

Dietro la porta

La notizia è tristissima, lancinante: lo scorso gennaio una giovane mamma straniera, un marito e tre figli, si è tolta la vita nel nostro Comune.

Al crocefisso i muri non bastano più

La presenza del crocefisso nelle aule scolastiche e nei luoghi pubblici rientra tra quelli che periodicamente alimentano discussioni

Il Sindaco Gualtiero Mazzi e l’Unità d’Italia

I festeggiamenti che anche a Sona sono in fase di svolgimento per i 150 anni della nostra Nazione vedono in prima fila il Sindaco. Simbolo di una lega più istituzionale

Noi e gli altri

Riflessioni nate a Lugagnano su una mamma, una figlia ed il valore di ogni uomo. Perchè siamo ben più delle etichette che gli altri vorrebbero metterci addosso

Il No Profit in mutande?

In tempi di tagli alle spese, il caso del taglio al 5×1000 è tra quelli che maggiormente evidenziano una carenza di visione rispetto al ruolo che il volontariato può avere in tempi molto difficili come questi.

Crisi del lavoro a Sona

La crisi ha colpito anche il nostro Comune, proviamo ad analizzare alcuni aspetti generali con l’obiettivo di fare il punto della situazione

Sociale: prosegue l’analisi

Continua la proposta per una nuova strategia per il sociale nel Comune di Sona. E' però necessaria la collaborazione di tutti

Moro, Di Stefano e la Lega Nord

A Sona abbiamo bisogno di un salto di qualità del Popolo delle Libertà. Perchè è ormai evidente che con la Lega Nord non si va da nessuna parte

I dilemmi dei genitori “alpinisti”

Giovanissimi e droga: anche a Sona il fenomeno sta assumendo contorni preoccupanti. E' il momento che i genitori imparino a lavorare assieme

Disegna el leon Veneto?

La Regione del Veneto ha bandito un concorso rivolto agli studenti per la realizzazione di un’immagine grafica del leone di San Marco. Questa è oggi la cultura in Veneto