I ciclisti del Teambike di Lugagnano e dell’Unione Ciclistica Palazzolo affrontano le salite del Tour d’Ortles

Il Tour d’Ortles, con un dislivello complessivo di 5700 metri su un tracciato di 250 chilometri, caratterizzato da grandi sbalzi di temperatura, ha messo alla prova la resistenza dei ciclisti sonesi, la loro capacità di saper dosare le forze e di sopportare la fatica, soprattutto lungo le salite che portano ai leggendari Passi dello Stelvio e Gavia.

Trionfo per gli Spartans di Lugagnano che raggiungono la A2. Ed il sogno non si ferma, frutto di passione ed impegno

Gli “Spartans”, Lacedemoni di nome, uniforme blu e gialla o bianca e nera, con allenatore Saverio Parretti e presidente Mirco Amali. Una squadra – come si diceva – partita lo scorso anno con un semplice “dai che facciamo qualche tiro e poi pizza e birretta insieme” e che ora invece è composta da ben 30 ragazzi dai 19 anni in su, di Lugagnano e dintorni. Tutti determinati a dare il meglio sul parquet.