Tutto è cambiato nella scuola media di Lugagnano: ogni docente ha un’aula e a spostarsi sono gli studenti. Nasce il progetto AdA

Durante la riunione informativa con i genitori ad inizio settembre, la dirigente Cattaneo ha sottolineato che tale trasformazione è stata possibile quest’anno perché la costruzione della “Silvio Pellico 2” ha fatto sì che gli studenti di quinta primaria, in precedenza ospitati dalla scuola secondaria all’ultimo piano, si siano spostati nel nuovo edificio, lasciando libere varie classi, che tornano a disposizione degli utenti della “Anna Frank”.

Scuole a Sona e viabilità. Gli Assessori Cimichella e Merzi: “stiamo lavorando, anche con l’aiuto dei genitori”

“Il primo giorno di scuola – ci ha risposto l’Assessore Cimichella – non è stato improvvisato, è stato pensato, disegnato, e soprattutto comunicato su più fronti ai genitori allo scopo di responsabilizzare ognuno a fare la sua parte. Soprattutto a Lugagnano dove il cambiamento rispetto agli anni scorsi è più marcato”.

Domenica un tatuaggio al Mastodon Tattoo… a favore di ANTS Onlus per l’autismo di Lugagnano

Un’iniziativa accolta con entusiasmo inatteso: “Siamo rimasti stupiti della velocità di adesione da parte dei clienti e questo ci fa molto piacere, ci spinge a dare il massimo… E rafforza la nostra intenzione di rendere questo evento un appuntamento fisso, magari annuale, così da poterci divertire e fare del bene, e al tempo stesso fare rete con persone e progetti del nostro territorio”.

Ecco come cambia la viabilità attorno al nuovo polo scolastico di Lugagnano. “Serve la collaborazione di tutti”

Con l’inizio del nuovo anno scolastico, una prima novità sarà l’arrivo di 160 ragazzi, appartenenti alle tre classi (3°, 4°, 5°) alla nuova scuola primaria S. Pellico, in aggiunta ai circa 250 ragazzi delle scuole medie. Questo comporterà inevitabilmente un incremento del traffico durante l’orario di ingresso a scuola ed è per questo motivo che l’Amministrazione comunale ha deciso di modificare la viabilità per aumentare la sicurezza dei ragazzi e snellire il traffico su via Carducci.