Il libro: “L’arminuta” di Donatella Di Pietrantonio. Come perdere una madre

La Recensione “Arminuta” significa letteralmente, in dialetto abruzzese, “ritornata”. Siamo nel 1975 e in un giorno qualunque, con una sacca in mano, una ragazzina di soli tredici anni ritorna in un piccolo borgo rurale dell’Abruzzo, di cui non ha memoria, dal momento che lo ha lasciato quando era ancora in fasce, essendo stata ceduta dai […]

Il libro: “L’amore che mi resta” di Michela Marzano. La perdita di un figlio, l’amore di una madre

La Recensione Nessuno dovrebbe mai vivere l’immensa tragedia della morte di un figlio.  Perdere un genitore, un marito, una moglie, un fratello, un amico è terribile, ma perdere un figlio è contro natura. Daria è una donna di mezza età, che vede morire  Giada, sua figlia adottiva, nel modo peggiore: Giada si toglie la  vita […]