Ants di Lugagnano ‘on stage’ al teatro Ristori: emozione per il progetto ‘Autismi in rete’

“Da soli non possiamo arrivare da nessuna parte, abbiamo bisogno del sostegno di terapeuti, specialisti, educatori: abbiamo bisogno di fare rete”, ha spiegato Federica, ringraziando i sostenitori “storici” come famiglie, Comuni, Fondazioni, banche e aziende private. Ancora emozione in chiusura con il video preparato da alcuni papà di Ants e prodotto dello studio Cicciotun per raccontare anche con immagini e musica cos’è l’autismo per chi lo vive “da dentro”.