I volontari di SCeF, la Canzone del Piave e i segnali di luce su cui costruire una società

I giovani uomini e le giovani donne di SCeF non fanno nulla di eroico, ma fanno qualcosa di straordinario. Perché questo tipo di volontariato non prevede luci della ribalta, che pure anche il volontariato talvolta concede. Ma chiede grande pazienza ed estrema sensibilità, pretende attenzione e disponibilità non comuni. Chiede a questi giovani uomini e giovani donne, dopo giornate di studio o lavoro, di non cercare il legittimo svago personale ma di trovare energie ulteriori e sempre nuove per mettersi in gioco con ragazzi speciali. E con le loro famiglie. Con una gioia vera, non quella artefatta delle false luci natalizie di questi giorni, che traspare esplosiva anche solo dalle foto che pubblicano sulla pagina Facebook del progetto.

Discarica Siberie, ancora forti gli odori. L’Assessore Bertolaso: “stiamo risolvendo la situazione”

Molti sono i cittadini che si rivolgono al Baco per protestare per la situazione, come Luciano che segnala che “dopo qualche mese di calma apparente, i cattivi odori provenienti dalla discarica Siberie sono tornati, intensamente, a farsi sentire. L’alta pressione, ovviamente, contribuisce alla stagnazione dell’aria sul posto con un disagio crescente tra i cittadini di Lugagnano. In particolare nella zona Mancalacqua”.