Vuoi apparire sulla rivista, sul sito e sui social del Baco con la tua azienda o con la tua associazione? Scrivici!

Era maggio del 2000 quando la prima rivista del Baco (cambrettata a mano) veniva distribuita nel nostro Comune. Un’avventura che dura da diciotto anni: raccontiamo la vita nel nostro territorio con la rivista bimestrale, con il portale internet (ben 853 le notizie pubblicate nel 2017, più di due al giorno), e con le pagine Facebook, Instagram, Twitter e YouTube.

Quanti siete a leggerci? Tantissimi. Basti dire che ogni giorno registriamo più di tremila accessi da ip differenti, con punte di lettura per le notizie più seguite che superano abbondantemente i ventimila accessi.

Al fine di potenziare ed ampliare la nostra offerta di notizie, di approfondimenti e di cultura ci impegniamo costantemente a rilanciare nuove iniziative e servizi; per affiancarci sempre più alle associazioni del territorio promuoviamo eventi ed appuntamenti nel ruolo di media partner.

Qualcosa avete già visto, come il calendario che ci accompagna lungo tutto quest’anno, come il nuovo canale Telegram del Baco che vi permette di ricevere in tempo reale sul vostro smartphone tutte le news che riguardano il nostro territorio o come la nuova grafica delle copertine della nostra rivista cartacea.

Un lavoro, quello della redazione del Baco, di assoluto volontariato, portato avanti 365 giorni all’anno, 24 ore al giorno, da un gruppo di 50 persone.

Abbiamo iniziato un processo di restyling e ottimizzazione del network all’inizio del 2015 al fine di rendere la consultazione del nostro sito più fluida su più piattaforme e device. Per raggiungere questo obiettivo, abbiamo rinunciato a pubblicità invasive e a sistemi di guadagno che penalizzano la navigazione nel sito a favore di una maggiore visibilità di associazioni ed esercizi commerciali del nostro territorio. Non ci saranno contenuti accessibili solo a pagamento: scegliendo di sostenerci contribuirai alla crescita della rivista a beneficio di tutta la comunità.

Abbiamo tanti progetti per il futuro: realizzare nuove rubriche e approfondimenti, proporre i nostri contenuti su più piattaforme sono solo due di molti esempi. È un processo lungo e arduo e, per quanto appassionante, è molto costoso e richiede molti sacrifici. Per arricchire la nostra offerta il contributo di sponsor pubblicitari spesso non basta. Se apprezzate quello che facciamo e come lo facciamo, se credete che l’informazione possa aiutare la nostra comunità a crescere, diventate nostri sostenitori: aiutateci a costruire il nostro futuro.

Le associazioni e gli esercizi commerciali interessati ad apparire sulla nostra rivista cartacea e sul nostro portale con una spesa veramente minima possono scrivere al nostro indirizzo mail redazione@ilbacodaseta.org.

Restate connessi.

Related posts